⛔️ NON VENDIAMO CIÒ CHE NON CONSUMIAMO ⛔️

Selenio (L-Selenometionina)

14,95€
  • Potente antiossidante
  • Aiuta a combattere lo stress ossidativo
  • Stimola le difese immunitarie
  • Aumenta le prestazioni sportive
L'oligoelemento antiossidante per eccellenza Per saperne di più
  • Antiossidante
  • +
  • Immunità
  • Rilassamento
  • Capsule
Formato
  • 60 capsule
  • 120 capsule
  • 400 capsule
  • 800 capsule
  • 1600 capsule
Data preferibile di consumo 01/2023
14,95€
Quantità
- 1 +
  • Prodotto omaggio a partire da 50€ di spesa
  • Spedizione gratuita

Descrizione

Perché assumere il Selenio Nutrimuscle?

Abbiamo scelto la forma di selenio L-selenometionina perché permette una migliore assimilazione del selenio. Infatti, questa forma di selenio è legata ad un amminoacido, e l'assimilazione degli amminoacidi è più efficace negli atleti.

Cos'è il selenio?

Il selenio è un oligoelemento con proprietà antiossidanti che gioca un ruolo essenziale nel nostro metabolismo. È anche coinvolto nel funzionamento del sistema immunitario e nella regolazione di alcuni ormoni.

Quali sono i benefici del selenio per l'organismo?

Combatte i radicali liberi e migliora le prestazioni

Uno dei ruoli principali del selenio è quello di proteggere le cellule dai radicali liberi grazie alle sue virtù antiossidanti. Il nostro corpo produce continuamente radicali liberi, ma quando pratichiamo un'attività sportiva, ne generiamo ancora di più. Studi recenti (1-2-3-4-5-6-7) evidenziano il legame tra l'integrazione di selenio e la riduzione dello stress ossidativo. Ecco perché è importante integrare il selenio per ridurre il danno muscolare associato all'allenamento, soprattutto se si pratica sport in una città o in un ambiente inquinato. Il selenio permette quindi di mantenere o addirittura migliorare le prestazioni sportive.

Protezione del sistema immunitario

Uno degli altri benefici del selenio è che stimola il sistema immunitario (8-9). In particolare, permette al corpo di combattere meglio le infezioni. Inoltre, secondo studi recenti (10-11), la carenza di selenio è stata associata allo sviluppo di malattie cardiache e cancro.

Ingredienti

  • Selenio l-seleniometionina
  • Prebiotici (Inuline Frutafit HD)
  • Capsule vegetali (Pullulano)

Le capsule vegetali Nutrimuscle

  • 100% cellulosa vegetale (HPMC)

  • Senza gelatina

  • Senza OGM

  • Senza conservanti

  • Senza allergeni

  • Senza glutine

  • Senza zucchero 

  • Senza amido

Informazioni sul Selenio Nutrimuscle

Abbiamo scelto il selenio del produttore Nutrisol (specialista americano dei minerali) per la sua forma legata ad un amminoacido (l-metionina) che gli conferisce un potere di assimilazione più forte. In effetti, il selenio diventa ancora meglio assimilabile dallo sportivo in presenza di amminoacidi.

Composizione

Composizione nutrizionale del Selenio Nutrimuscle

1 capsula contiene 55µg di l-selenometionina (100% AJR)

Suggerimenti per l'uso

Per chi è indicato il Selenio Nutrimuscle?

Il selenio è ideale per:

  • Gli atleti, per preservare la loro salute e migliorare le loro prestazioni.
  • Le persone sedentarie che hanno bisogno di migliorare il loro apporto di selenio.

Dosaggio

Assumere da 1 a 2 capsule di Selenio Nutrimuscle al giorno.

Quando assumere il Selenio Nutrimuscle?

È possibile assumere il Selenio Nutrimuscle in qualsiasi momento della giornata, ma si consiglia di assumerlo con uno dei pasti (mattina, mezzogiorno, spuntino o sera).

Come assumere il Selenio Nutrimuscle?

È preferibile assumere la capsula di selenio con un pasto, poiché le proteine e i carboidrati ne migliorano l'assimilazione.

Interazioni con altri prodotti Nutrimuscle

Sinergie tra gli integratori:

Il selenio può essere preso in sinergia con la vitamina C, multivitamine, multiminerali e zinco per rafforzare il sistema immunitario. Il selenio può anche essere preso con lo ZMB o lo ZMP per migliorare il recupero dei nervi. Esiste anche una sinergia con i BCAA che ne migliora l'assimilazione.

Antagonismi tra gli integratori:

Nessun antagonismo significativo.

Riferimenti scientifici

  • (1) Savory, L.A. ; Kerr, CJ. ; Whiting, P. ; Finer, N. ; McEneny, J. ; Ashton, T. Selenium supplementation and exercise : effect on oxidant stress in overweight adults. Obesity (Silver Spring) 2012, 20, 794-801, doi :10.1038/oby.2011.83 
  • (2) Akil, M. ; Bicer, M. ; Menevse, E. ; Baltaci, A.K. ; Mogulkoc, R. Selenium supplementation prevents lipid peroxidation caused by arduous exercise in rat brain tissue. Bratisl Lek Listy 2011, 112, 314-317 
  • (3) Sivrikaya, A. ; Akil, M. ; Kilic, M ; Baltaci, A.K. ; Mogulkoc, R. The effect of selenium supplementation on elements distribution in liver of rats subject to strenuous swimming. Bratisl Lek Listy 2013, 114, 12-14.
  • (4) White, S.H. ; Johnson, S.E. ; Bobel, J.M. ; Warren, L.K. Dietary selenium and prolonged exercice alter gene expression and activity of antioxidant enzymes in equine skeletal muscle. J Anim Sci 2016, 94, 2867-2878, doi :10.2527/jas.2016-0348
  • (5) Molanouri Shamsi, M. ; Chekachac, S. ; Soudi, S. ; Quinn, L.S. ; Ranjbar, K. ; Chenari, J. ; Yazdi, M.H. ; Mahdavi, M. Combined effect of aerobic interval training ans selenium nanoparticles on expression of IL-15 and IL-10/TNF-alpha ratio in skeletal muscle of 4T1 breast cancer mice with cachexia. Cytokine 2017, 90, 100-108, doi :10.1016.11.005. 
  • (6) White, S.H ; Wohlgemuth, S. ; Li, C. ; Warren, L.K. Rapid Communication : Dietary selenium improves skeletal muscle mitochondrial biogenesis in young equine athletes. J Anim Sci 2017, 95, 4078-4084, doi :10.2527/jas2017.1919. 
  • (7) Molanouri Shamsi, M. ; Chekachak, S. ; Soudi, S. ; Gharakhanlou, R. ; Quinn, L.S ; Ranjbar, K. ;Rezaie, S. ; Shirazi, F.J. ; Allahmoradi, B. ; Yazdi, M.H., et al. Effects of exercise training and supplementation with selenium nanoparticle on T-Helper 1 and 2 and cytokine levels in tumor tissue of mice bearing the 4 T1 mammary carcinoma. Nutrition 2019, 57, 141-147, doi :10.1016/j.nut.2018.05.022. 
  • (8) McAuliffe S. Dietary micronutrients in the wake of COVID-19: an appraisal of evidence with a focus on high-risk groups and preventative healthcare. BMJ Nutrition, Prevention & Health 2020;3:doi: 10.1136 
  • (9) Maggini, S.; Pierre, A.; Calder, P.C. Immune Function and Micronutrient Requirements Change over the Life Course. Nutrients 2018, 10, 1531. 
  • (10) Burk, R., Levander OA. Selenium. In Modern Nutrition in Health and Disease, Shils M., Olson, J, Shike, M, Ed. Williams and Wilkins : Baltimore, 1999. 
  • (11) Cheng WH, Prabhu KS. Special Issue of "Optimal Selenium Status and Selenoproteins in Health". Biol Trace Elem Res. 2019 Nov;192(1):1-2. doi: 10.1007/s12011-019-01898-x. PMID: 31515687

Saperne di più

Purezza garantita delle materie prime

Come consumatori dei nostri prodotti, favoriamo la tracciabilità e la trasparenza dei nostri produttori e dei nostri integratori.
Da Nutrimuscle, usiamo solo minerali di altissima gamma, la cui qualità è garantita dai leader mondiali: il gruppo americano Nutrisol, specialista di minerali, produce il Selenio Nutrimuscle.

I benefici del Selenio Nutrimuscle in dettaglio

Miglioramento delle prestazioni sportive

Selenio e stress ossidativo

I radicali liberi sono molecole che attaccano le cellule, il che può portare a danni muscolari. Uno studio recente ha evidenziato il legame tra sforzo intenso e aumento della produzione di radicali liberi (1). Lo stress ossidativo causato dall'allenamento è in parte responsabile dei dolori che possono comparire dopo lo sforzo.

Tuttavia, come spiegato precedentemente, l'integrazione di selenio può aiutare a minimizzare lo stress ossidativo (2). Inoltre, il selenio è un interessante antiossidante per gli sportivi che si allenano in una città o in un ambiente inquinato, perché i radicali liberi sono ancora più concentrati lì. Il selenio migliora quindi le prestazioni sportive, riducendo i danni muscolari.

Rafforza il sistema immunitario

Come detto prima, il principale beneficio del selenio è anche quello di rafforzare il sistema immunitario (6). Permette di lottare più efficacemente contro le infezioni. Questo rappresenta un mezzo per l'atleta di mantenere le sue prestazioni nel tempo di fronte al maltempo e ai virus.

Combatte la carenza di selenio

Lo studio di riferimento SU.VI.MAX ha misurato le assunzioni nutrizionali di più di 12.000 soggetti di nazionalità francese. La conclusione sul selenio è stata che nel 75% degli uomini e nell'83% delle donne sono stati trovati livelli plasmatici non ottimali. (3)
Inoltre, è stato osservato in diversi studi che gli atleti hanno un fabbisogno di minerali superiore alla media. Infatti, la sudorazione causata da un allenamento intenso induce una perdita di minerali (4-5). Da qui l'interesse ancora maggiore per lo sportivo di integrare il selenio.

Riferimenti scientifici

  • (1) Uchiyama S., et al. Relationship between oxidative stress in muscle tissue and weight-lifting-induced muscle damage. Pflügers Archiv European Journal of Physiology. 2006 April ; 452 (1) 109-116. 
  • (2) Savory, L.A. ; Kerr, CJ. ; Whiting, P. ; Finer, N. ; McEneny, J. ; Ashton, T. Selenium supplementation and exercise : effect on oxidant stress in overweight adults. Obesity (Silver Spring) 2012, 20, 794-801, doi :10.1038/oby.2011.83 
  • (3) Galan P., et al. Dietary magnesium intake in a French adult population. Magnes Res. 1997 Dec ; 10(4) :321-8
  • (4) DeRuisseau K.C., et al. Sweat iron and zinc losses during prolonged exercise. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2002 Dec ; 12(4) :428-37 
  • (5) Klesges R.C., et al. Changes in bone mineral content in male athletes : mechanisms of action and intervention effects. JAMA. 1996 Jul 17 ; 276 (3) :226-30. 
  • (6) Maggini, S.; Pierre, A.; Calder, P.C. Immune Function and Micronutrient Requirements Change over the Life Course. Nutrients 2018, 10, 1531.
Trasparenza e tracciabilità
Prodotti omaggio a partire da 50€ d'acquisto
Materie prime
pure al 100%
Spedizione gratuita
in Italia