⛔️ NON VENDIAMO CIÒ CHE NON CONSUMIAMO ⛔️

Citrato di Magnesio

14,95€
  • Effetto combinato di citrato e magnesio 
  • Previene i calcoli renali e la calcificazione dei vasi sanguigni 
  • Aumenta le prestazioni fisiche
  • Preserva la massa muscolare 
  • Produzione di qualità francese
La combinazione di citrato e magnesio per aumentare forza e resistenza Per saperne di più
  • Antinfiammatorio
  • +
  • Cardiovascolare
  • Energia
  • Recupero
  • Capsule
  • Polvere
Formato
  • 120 capsule
  • 400 capsule
  • 800 capsule
  • 1600 capsule
  • 750 g
  • 1,75 kg
  • 5 kg
Data preferibile di consumo 05/2025
14,95€
Quantità
- 1 +
  • Prodotto omaggio a partire da 50€ di spesa
  • Spedizione gratuita

Descrizione

Perché assumere il Citrato di Magnesio Nutrimuscle?

Il citrato di magnesio Nutrimuscle è stato sviluppato per soddisfare le esigenze specifiche degli sportivi in termini di forza e resistenza.

Prodotto dal gruppo francese Solabia, leader nel settore e produttore dei nostri pido-minerali dello ZMB e del nostro Solfato di condroitina, il citrato di magnesio di Nutrimuscle:

  • Contiene due molecole attive per lo sportivo, citrato e magnesio, per una maggiore efficienza,
  • Ha un effetto basificante, grazie al citrato che combatte l'acidità,
  • È prodotto in Francia in un laboratorio di alta qualità con tracciabilità assicurata.

Cos'è il Citrato di Magnesio ?

Il citrato di magnesio è l'azione combinata di citrato e magnesio: due molecole attive per lo sportivo.

Questa è la forma ideale di magnesio da assumere prima di un allenamento. Infatti, l'azione del citrato consiste nell'aumentare il pH dell'atleta, che è abbassato a causa dell'acido che i muscoli generano durante uno sforzo. Quando il sangue diventa troppo acido, sopravviene l'affaticamento.

Quali sono i benefici del Citrato di Magnesio per l'organismo?

Salute assicurata dell'atleta

L'assunzione di magnesio è necessaria durante gli sforzi fisici intensi e regolari. Un atleta deve aumentare il suo apporto di magnesio dal 10 al 20% rispetto alla dose raccomandata.

Aumento delle prestazioni

C'è una correlazione tra l'assunzione di magnesio e la massa muscolare. Maggiore è l'apporto alimentare di magnesio, più muscoli e forza hanno le persone, anche quelle sedentarie.

Protezione dei vasi sanguigni

Il magnesio agisce anche come inibitore della calcificazione vascolare, un'azione molto importante, perché l'attività sportiva regolare promuove la calcificazione dei vasi sanguigni.

Prevenzione dei calcoli renali

Il citrato di magnesio aumenta il pH dell'urina per dissolvere i calcoli prima che si formino.

Per maggiori dettagli sui benefici del citrato di magnesio Nutrimuscle, consultare la sezione Per saperne di più.

Composizione nutrizionale del Citrato di Magnesio di Nutrimuscle

Valori nutrizionali per 100 g:

  • Proteine 0 g
  • Grassi 0 g
  • Carboidrati 0 g
  • Calorie 0 kcal
  • BCAA 0 g.

3 g di citrato di magnesio Nutrimuscle contengono :

  • 2190 mg di citrato,
  • 351 mg di magnesio.

Ingredienti

Citrato di magnesio in polvere:

  • Citrato di magnesio (contenuto di magnesio 11.7%).

Capsule di citrato di magnesio:

  • Citrato di magnesio (tenore di magnesio 11.7%),
  • Gelatina in gelatina di manzo

Composizione

Composizione nutrizionale del Citrato di Magnesio di Nutrimuscle

100 g1 capsula3 g6 capsule
Protidi0 g0 g
0 g0 g
Carboidrati0 g0 g
0 g0 g
Grassi0 g0 g
0 g0 g
Calorie219 kcal1,095 kcal
6,57 kcal
6,57 kcal
Valore energetico
916 kJ
4,183 kJ
25,1 kJ
25,1 kJ
Citrato73 g365 mg
2,19 g2190 mg
Magnesio11,7 g58,5 mg
0,351 g
351 mg
  • 1 g (grammo) = 1000 mg (mg)

Maggiori informazioni sulle nostre capsule di fabbricazione europea

Suggerimenti per l'uso

Per chi è indicato il Citrato di Magnesio ?

Il citrato di magnesio Nutrimuscle 

è un integratore che può essere interessare : 

  • Gli atleti, per preservare la loro salute e migliorare le loro prestazioni.
  • Le persone sedentarie che hanno bisogno di un supplemento di magnesio.

Dosaggio

3 g o 6 compresse al giorno in assunzioni frazionate.

Quando assumere il Citrato di Magnesio ?

Per ottimizzare l'assorbimento, è particolarmente importante suddividere l'assunzione in piccole dosi nel corso della giornata piuttosto che assumere una o due dosi importanti al giorno.

Allo stesso modo, è preferibile assumere il citrato di magnesio Nutrimuscle durante i pasti, poiché le proteine e i carboidrati migliorano la sua assimilazione.

Come assumere il Citrato di Magnesio ?

Più magnesio una persona ha difficoltà ad assimilare, più avrà bisogno di integrare con dosi più elevate.

Ma come si fa a sapere se la propria assimilazione del magnesio è buona o meno?

L'azione lassativa del citrato di magnesio deriva più dal magnesio che dalla parte di citrato. Quindi, che è molto sensibile all'azione lassativa del magnesio, significa che lo assimila piuttosto bene. Al contrario, se non si verifica alcuna azione lassativa in seguito a un'elevata assunzione di magnesio, è piuttosto un segno che non lo si sta assimilando bene.

Allo stesso modo, le emicranie che si riducono notevolmente con l'uso regolare di magnesio sono un segno di scarsa assimilazione del magnesio (49-50-51).

Aumentare gradualmente le dosi

Come per tutti gli integratori, è comunque consigliabile iniziare con una piccola dose di citrato di magnesio Nutrimuscle, e progredire lentamente, di giorno in giorno, se non si riscontrano problemi.

Il citrato di magnesio può anche essere usato per arricchire l'acqua, da bere a piccoli sorsi durante la giornata.

Interazioni con altri prodotti Nutrimuscle

Sinergie tra gli integratori

Nessuna sinergia nota

Antagonismi tra gli integratori

Nessun antagonismo significativo

Riferimenti scientifici

  • (49) Assarzadegan F. Serum concentration of magnesium as an independent risk factor in migraine attacks: a matched case-control study and review of the literature. Int Clin Psychopharmacol. 2016 Sep;31(5):287-92. 
  • (50) Chiu HY. Effects of intravenous and oral magnesium on reducing migraine: A meta-analysis of randomized controlled trials. Pain Phys. 2016;19:E97–E112. 
  • (51) Von Luckner A. Magnesium in migraine prophylaxis—Is there an evidence-based rationale? A systematic review. Headache J. Head Face Pain. 2018;58:199–209. 
  • (52) Kirkland A. The Role of Magnesium in Neurological Disorders. Nutrients. 2018 Jun 6;10(6). pii: E730.

Saperne di più

Purezza garantita delle materie prime

Come consumatore dei nostri prodotti, favoriamo la tracciabilità e la trasparenza per i nostri produttori e i nostri integratori.

Nutrimuscle utilizza solo minerali di alta gamma la cui qualità è garantita dai leader mondiali: il gruppo francese Solabia© certificato HACCP e ISO9001 produce il citrato di magnesio Nutrimuscle.

Nessuna sovrapposizione con il bicarbonato di potassio

Prima di uno sforzo, l'azione del citrato è più lenta a stabilirsi di quella del bicarbonato. Inoltre, poiché le dosi di citrato di magnesio da usare per aumentare il pH del sangue sono molto alte, l'incidenza degli effetti collaterali è altrettanto elevata nel tratto digestivo (40).

Negli studi, si pratica un'assunzione di 500-900 mg di citrato per chilo di peso corporeo; questo si traduce in un'assunzione di 40-80 g per un atleta di 80 kg. Tuttavia, gli studi devono essere messi in prospettiva: sono creati per testare dosi molto elevate, in una volta sola. Questo non corrisponde alla realtà dello sportivo. Si dovrebbe sempre iniziare gradualmente, per evitare i disturbi digestivi. In secondo luogo, l'obiettivo dell'integrazione non è quello di testare una megadose una tantum, ma piuttosto di utilizzare un dosaggio molto più modesto su base regolare.

I dosaggi e le tecniche di dosaggio degli studi non devono essere assolutamente seguiti. In questo modo non si avranno effetti collaterali, le prestazioni miglioreranno ulteriormente e si potrà beneficiare di effetti protettivi per la salute nel tempo (vedi sotto) (41-42).

Conclusioni: come prima indicazione, il bicarbonato dovrebbe essere mantenuto. L'aggiunta di citrato rafforzerà l'azione del bicarbonato, permettendo, se necessario, di assumere meno bicarbonato (43).

Inoltre, il citrato di magnesio è molto più facile da usare, poiché può essere assunto con le proteine, cosa che non avviene con il bicarbonato. Soprattutto, il citrato di magnesio fornisce magnesio, mentre il bicarbonato fornisce potassio, due minerali molto importanti per la salute.

Vantaggi legati al citrato di magnesio più nel dettaglio

Salute dello sportivo assicurata

L'obiettivo della supplementazione citrato di magnesio è doppio. In primo luogo, ha lo scopo di assicurare la salute dell'atleta, che vede aumentare il suo fabbisogno di magnesio a causa di sforzi fisici intensi e regolari. Il secondo obiettivo è ottimizzare le prestazioni e i progressi.

Ma la scelta di questa forma di magnesio non è neutrale, poiché il citrato di magnesio non contiene una sola, ma due molecole attive per lo sportivo. Proprio come il magnesio, citrato sarà anche garantire la salute dello sportivo, aumentando le sue prestazioni.

Lo sport riduce i livelli di magnesio, in quanto accelera l'uso e l'eliminazione di questo minerale nel sudore e nelle urine. In altre parole, lo sport aumenta il fabbisogno di magnesio (1-2-3-4-5-6).
Questo fenomeno di aumento dei bisogni è particolarmente vero negli sport di resistenza (7-8).

Per queste ragioni i medici raccomandano agli sportivi di aumentare i loro apporti di magnesio dal 10 al 20% rispetto alle raccomandazioni di base (9).

Aumento delle prestazioni

Numerosi studi hanno evidenziato una correlazione tra l'apporto di magnesio e la massa muscolare. Maggiore è l'apporto alimentare di magnesio, maggiore è la forza e la forza delle persone, anche i sedentari (10-11-12-13).
Al contrario, un deficit di magnesio è associato ad una minore massa muscolare.

Altri studi hanno evidenziato un miglioramento delle prestazioni e della forza rispetto al placebo, grazie all'assunzione di magnesio (14-15-16-17-18).

Diversi meccanismi di azione sono avanzati. In primo luogo, il magnesio svolge un ruolo importante nel processo di sintesi delle proteine muscolari (anabolismo) (19). Successivamente, il magnesio riduce l'incidenza di infiammazione cronica e aiuta a combattere l'acidosi (20).

Allo stesso modo, in sportivi di alto livello, l'integrazione in magnesio riduce le lesioni muscolari e i danni al DNA, facilitando il recupero tra due allenamenti (21-22-23).

L'apporto di magnesio potrebbe essere utilizzato anche per ottimizzare la secrezione di testosterone (24). 
Infine, l'assunzione di magnesio prima di uno sforzo favorisce il metabolismo del glucosio, contribuendo ad un migliore mantenimento della glicemia, il che contrasta la stanchezza (25-26).

Prevenzione dei calcoli renali

Le ricerche mediche tendono a dimostrare che l'attività fisica intensa può avere un impatto negativo sui reni (44). In effetti, un'urina acida favorisce l'aggregazione dei calcoli renali (45-46-47-48). L'obiettivo del citrato di magnesio è aumentare il pH delle urine per sciogliere i calcoli prima che possano formarsi.

Inibizione della calcificazione vascolare

Un basso livello di magnesio nel sangue è associato ad una maggiore mortalità con una maggiore incidenza di malattie cardiovascolari e tumori (30-31-32-33-34). Il magnesio agisce anche come inibitore della calcificazione vascolare (35). Questa azione è molto importante, soprattutto per gli atleti, perché la pratica regolare di attività sportiva favorisce la calcificazione dei vasi sanguigni

Bisogna fare delle cure di citrato di magnesio o utilizzarlo di continuo?

Il contenuto di magnesio nel citrato di magnesio è dell'11,7%. Prendendo 1 g di citrato di magnesio si ottengono 730 mg di citrato e 117 mg di magnesio.

Le perdite urinarie medie di magnesio sono dell'ordine di 100 mg al giorno. È imperativo compensarle.

In Europa, i dosaggi regolamentari giornalieri di magnesio ammontano a 300 mg per le donne e 350 mg per gli uomini.

Le esigenze degli sportivi sono almeno del 10-20% più elevate. Sebbene non regolamentate, ma consigliate dal personale medico, le dosi giornaliere dovranno tenerne conto.

L'assorbimento intestinale medio quando tutto va bene è del 30-50% del magnesio ingerito per un apporto alimentare di 370 mg al giorno.

Più magnesio si prende, più si riduce questo livello di assorbimento, che può scendere al 20%, da cui la necessità di frazionare i suoi apporti per tutto il giorno.

Naturalmente, si tratta di valori medi con alcuni individui con un tasso di assimilazione molto migliore, il che riduce notevolmente le loro esigenze. Al contrario, in una persona che ha un tasso di assorbimento inferiore alla media, combinato con un elevato livello di eliminazione, il fabbisogno di magnesio risulta essere molto superiore.

In queste persone si trovano le emicranie, che rispondono bene alle alte dosi di magnesio. Allo stesso modo, nei soggetti con problemi intestinali classici, l'assimilazione del magnesio è generalmente diminuita. 

L'assimilazione del magnesio non migliora con l'età, poiché diminuisce col passare degli anni. Sembra opportuno compensare questa diminuzione se si desidera beneficiare pienamente degli effetti del magnesio sulla nostra longevità.

A causa di questa complessità dei meccanismi di assimilazione e di quelli incaricati dell'eliminazione, si ritiene che occorra un'integrazione per almeno 4 settimane per beneficiare pienamente degli effetti del magnesio.

Poiché il corpo immagazzina male il magnesio e l'eliminazione di questo minerale è costante, occorre assicurare un apporto continuo se non si vuole creare un deficit nutrizionale. Sconsigliamo quindi di fare cure che consisterebbero nell'assumere citrato di magnesio per un certo periodo di tempo e poi di fermarlo.

Ciò che può essere fatto è una modulazione degli apporti in funzione delle vostre esigenze. Questi aumentano durante i periodi di stress, di allenamento intenso o quando fa caldo (poiché si elimina più magnesio attraverso la sudorazione). D'altra parte, per le persone che soffrono di emicrania o che sperimentano una cattiva assimilazione, consigliamo un apporto costante, relativamente elevato durante tutto l'anno senza fare pause.

Riferimenti scientifici

  • (1) Córdova Martínez A. Effect of magnesium supplementation on muscular damage markers in basketball players during a full season. Magnes Res. 2017 May 1;30(2):61-70. 
  • (2) Setaro L. Magnesium status and the physical performance of volleyball players: effects of magnesium supplementation. J Sports Sci. 2014;32(5):438-45.
  • (3) Zhang Y. Can Magnesium Enhance Exercise Performance? Nutrients. 2017 Aug 28;9(9). 
  • (4) Terink R. Decrease in Ionized and Total Magnesium Blood Concentrations in Endurance Athletes Following an Exercise Bout Restores within Hours-Potential Consequences for Monitoring and Supplementation. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2017 Jun;27(3):264-270. 
  • (5) Bohl CH. Magnesium and Exercise. Critical Reviews in Food Science and Nutrition Volume 42, 2002 - Issue 6. 
  • (6) Matias CN. Magnesium and strength in elite judo athletes according to intracellular water changes. Magnes Res. 2010 Sep;23(3):138-41. 
  • (7) Uzun A. The acute effect of maximal strength, power endurance and interval run training on levels of some elements in elite basketball players. Life Sci J. 2013;10:2697–2701. 
  • (8) Raja Serairi Beji. Evaluation de l’état nutritionnel et de la composition corporelle chez un groupe de jeunes haltérophiles Tunisiens. La tunisie Medicale - 2016 ; Vol 94 ( n°02 ) : 112-117 
  • (9) Laires MJ. Magnesium status and exercise performance in athletes. Trace Elem. Electroly 2014, 31, 13–20. 
  • (10) Welch AA. Dietary Magnesium Is Positively Associated With Skeletal Muscle Power and Indices of Muscle Mass and May Attenuate the Association Between Circulating C-Reactive Protein and Muscle Mass in Women. J Bone Miner Res. 2016 Feb;31(2):317-25. 
  • (11) Welch AA. Dietary Magnesium May Be Protective for Aging of Bone and Skeletal Muscle in Middle and Younger Older Age Men and Women: Cross-Sectional Findings from the UK Biobank Cohort. Nutrients. 2017 Oct 30;9(11). pii: E1189. 
  • (12) Hayhoe RPG. Cross-sectional associations of dietary and circulating magnesium with skeletal muscle mass in the EPIC-Norfolk cohort. Clin Nutr. 2018 Jan 30. pii: S0261-5614(18)30015-3. 
  • (13) Richard PG. Cross-sectional associations of dietary and circulating magnesium with skeletal muscle mass in the EPIC-Norfolk cohort. Clin Nutr. February 2019Volume 38, Issue 1, Pages 317–323 
  • (14) Setaro L. Magnesium status and the physical performance of volleyball players: effects of magnesium supplementation. J Sports Sci. 2014;32(5):438-45. 
  • (15) Setaro L. Effect of Magnesium Supplementation in Isokinetic Knee-Flexion in Elite Volleyball Players. Medicine & Science in Sports & Exercise. 40(5):S341, May 2008. 
  • (16) Santos DA. Magnesium intake is associated with strength performance in elite basketball, handball and volleyball players. Magnes Res. 2011 Dec;24(4):215-9. - 
  • (17) Golf SW. On the significance of magnesium in extreme physical stress. Cardiovasc Drugs Ther. 1998;12(2):197–202. 
  • (18) Cinar V. The effect of magnesium supplementation on lactate levels of sportsmen and sedanter. Acta Physiol Hung. 2006 Jun;93(2-3):137-44. 
  • (19) Dørup I. Effects of magnesium and zinc deficiencies on growth and protein synthesis in skeletal muscle and the heart. Br J Nutr. 1991 Nov;66(3):493-504. 
  • (20) Welch AA. A higher alkaline dietary load is associated with greater indexes of skeletal muscle mass in women. Osteoporos Int. 2013 Jun;24(6):1899-908. 
  • (21) Córdova Martínez A. Effect of magnesium supplementation on muscular damage markers in basketball players during a full season. Magnes Res. 2017 May 1;30(2):61-70. 
  • (22) Kass LS. The effect of acute vs chronic magnesium supplementation on exercise and recovery on resistance exercise, blood pressure and total peripheral resistance on normotensive adults. J Int Soc Sports Nutr. 2015 Apr 24;12:19. 
  • (23) Petrović J. Magnesium Supplementation Diminishes Peripheral Blood Lymphocyte DNA Oxidative Damage in Athletes and Sedentary Young Man. Oxid Med Cell Longev. 2016;2016:2019643. 
  • (24) Cinar V. Effects of magnesium supplementation on testosterone levels of athletes and sedentary subjects at rest and after exhaustion. Biol Trace Elem Res. 2011 Apr;140(1):18-23. 
  • (25) Smith Richard W. High Magnesium Intake Effects On Female Athlete'S Metabolism After High Intensity Exercise. Medicine & Science in Sports & Exercise: May 2010 - Volume 42 - Issue 5 - p 319 
  • (26) Yijia Z. Can Magnesium Enhance Exercise Performance? Nutrients 2017, 9(9), 946; 
  • (27) Touvier M. Vitamin and mineral inadequacy in the French population: estimation and application for the optimization of food fortification. Int J Vitam Nutr Res. 2006 Nov;76(6):343-51. 
  • (28) Dufour A. Prevalence of inadequate nutrient intake and risk of exceeding upper levels in the French population Ann Nutr Metab 2011;58(suppl 3):p 397 
  • (29) Raizel R. Pre-season dietary intake of professional soccer players. Nutr Health. 2017 Dec;23(4):215-222.
  • (30) Zhang X. Serum magnesium concentrations and all-cause, cardiovascular, and cancer mortality among U.S. adults: Results from the NHANES I Epidemiologic Follow-up Study. Clin Nutr. 2018 Oct;37(5):1541-1549. 
  • (31) Fang X. Dietary magnesium intake and the risk of cardiovascular disease, type 2 diabetes, and all-cause mortality: a dose-response meta-analysis of prospective cohort studies. BMC Med. 2016 Dec 8;14(1):210. 
  • (32) Fang X. Dose-response relationship between dietary magnesium intake and cardiovascular mortality: A systematic review and dose-based meta-regression analysis of prospective studies. J Trace Elem Med Biol. 2016 Dec;38:64-73. 
  • (33) Kieboom BC. Serum Magnesium and the Risk of Death From Coronary Heart Disease and Sudden Cardiac Death. J Am Heart Assoc. 2016 Jan 22;5(1). pii: e002707. 
  • (34) Guasch-Ferré M. Dietary magnesium intake is inversely associated with mortality in adults at high cardiovascular disease risk. J Nutr. 2014 Jan;144(1):55-60. 
  • (35) Hénaut L. Magnesium as a Calcification Inhibitor. Adv Chronic Kidney Dis. 2018 May;25(3):281-290. 
  • (44) Aparicio VA. High-intensity exercise may compromise renal morphology in rats. Int J Sports Med. 2014 Jul;35(8):639-44. 
  • (45) Unno R. Potassium-sodium citrate prevents the development of renal microcalculi into symptomatic stones in calcium stone-forming patients. Int J Urol. 2017 Jan;24(1):75-81. 
  • (46) Trinchieri A. Dissolution of radiolucent renal stones by oral alkalinization with potassium citrate/potassium bicarbonate. Arch Ital Urol Androl. 2009 Sep;81(3):188-91. 
  • (47) Barbera M. The importance of potassium citrate and potassium bicarbonate in the treatment of uric acid renal stones. Arch Ital Urol Androl. 2016 Dec 30;88(4):341-342. 
  • (48) Phillips R. Citrate salts for preventing and treating calcium containing kidney stones in adults. Cochrane Database Syst Rev. 2015 Oct 6;(10):CD010057.

Certificati e studi

Studi

Trasparenza e tracciabilità
Prodotti omaggio a partire da 50€ d'acquisto
Materie prime
pure al 100%
Spedizione gratuita
in Italia