⛔️ NON VENDIAMO CIÒ CHE NON CONSUMIAMO ⛔️
top salute

Carnitina Carnipure®

19,95€
  • Prodotto di alta qualità brevettato dal gruppo svizzero Lonza 
  • Migliora l'ossigenazione e il recupero muscolare 
  • Azione bruciagrassi e perdita di peso 
  • Proprietà antiossidanti
L'amminoacido bruciagrassi per eccellenza Per saperne di più
  • Bruciagrassi
  • +
  • Dimagrante
  • Recupero
  • Capsule
  • Polvere
Formato
  • 90 capsule
  • 400 capsule
  • 800 capsule
  • 1600 capsule
  • 400 g
  • 1 kg
  • 2,4 kg
  • 5 kg
Data preferibile di consumo 04/2022
19,95€
Quantità
- 1 +
  • Prodotto omaggio a partire da 50€ di spesa
  • Spedizione gratuita

Descrizione

Perché assumere la L-carnitina Carnipure Nutrimuscle?

Nutrimuscle ha scelto la forma più pura di carnitina.

Se Creapure® rappresenta il punto di riferimento di qualità per la creatina, è L-Carnipure® che incarna il massimo della qualità quando si tratta di carnitina.

Prodotto dal gruppo svizzero Lonza e di qualità farmaceutica, la L-Carnipure® non contiene:

  • alcuna impurità;
  • alcuna traccia di D-carnitina (una forma sintetica di carnitina che non si trova in natura e che inibisce l'assorbimento della L-carnitina);
  • alcun OGM;
  • alcuna sostanza allergenica.

Grazie alla sua purezza, è la carnitina più utilizzata negli studi medici. È questa carnitina che si trova in particolare nelle pubblicazioni mediche riguardanti le prestazioni sportive, la salute e la perdita di peso.

Cos'è la L-carnitina?

La carnitina svolge un ruolo essenziale nell'ossidazione dei grassi: permette il trasporto delle molecole lipidiche all'interno dei tessuti affinché possano essere bruciate.

La L-carnitina Carnipure® è composta da L-carnitina tartrato. La carnitina è una molecola che il fegato e i reni sintetizzano a partire da due amminoacidi (lisina e metionina), tre vitamine (niacina, B6 e C) e ferro.

La carnitina gioca un ruolo chiave nel metabolismo energetico. Ecco perché in integrazione viene utilizzata per perdere peso, per il recupero e per combattere l'affaticamento.

Quali sono i benefici di L-carnitina Carnipure® per l'organismo?

Azione importante sui muscoli

La carnitina favorisce l'ossigenazione muscolare e risparmia ossigeno durante l'esercizio. Accelera anche il recupero e la crescita muscolare e aumenta la densità dei recettori del testosterone sui muscoli.

Azione bruciagrassi

La carnitina gioca un ruolo essenziale nell'ossidazione dei grassi. Permette il trasporto di molecole lipidiche nel tessuto in modo che possano essere bruciate.

Proprietà antiossidanti

La L-carnitina aumenta le capacità di difesa antiossidante del corpo del 30% (23), agisce indirettamente aumentando le capacità degli enzimi cellulari che producono i nostri antiossidanti.
Per maggiori dettagli sui benefici della L-carnitina Carnipure®, consultare la sezione Per saperne di più.

Composizione nutrizionale della L-carnitina Carnipure®

Valore nutrizionale per 100 g

  • Proteine 0 g
  • Carboidrati 0 g
  • Grassi 0 g
  • Calorie 96 kcal

Ingredienti

L-Carnitina Carnipure® in polvere:

  • L-carnitina tartrato di Carnipura.

L-Carnitina Carnipure® capsule rigide:

  • Gelatina in gelatina di manzo.

Al fine di proteggere la L-carnitina dalla degradazione, è, in genere, aggiunta un'altra molecola.
Quindi, quando si utilizza 1 g di integratore di carnitina, non c'è veramente 1 g di L-carnitina, perché una parte del supplemento è composta da questa seconda molecola protettiva.

Ma vi viene detto qual è la percentuale reale di L-carnitina nel prodotto?
In generale, non si tratta di questo argomento per far credere ad un dosaggio più elevato di quanto non sia realmente.

Nutrimuscle svolge la trasparenza specificando con precisione il contenuto dei suoi integratori:

la L-carnitina Carnipure® contiene il 68 % di L-carnitina e il 32 % di acido tartarico (un antiossidante che impedisce alla carnitina di assorbire le molecole d'acqua contenute nell'aria).
In 1 g di L-carnitina Carnipure®, ci sono quindi 680 mg di L-carnitina e 320 mg di acido tartarico.

Composizione

Composizione nutrizionale della L-carnitina Carnipure®

100 g1 capsula3 g5 capsula
Protidi0 g0 g
0 g0 g
Carboidrati0 g0 g
0 g0 g
Grassi0 g0 g
0 g0 g
Calorie96 kcal0,58 kcal
2,89 kcal
2,89 kcal
Valore energetico
416 kJ
2,50 kJ
12,48 kJ
12,48 kJ
  • 1 capsula contiene 0,6 g di pura L-carnitina Carnipura
  •  5 capsule contengono 3 g di pura L-carnitina Carnipura 
  • 1 dosatore contiene 1 g di pura L-carnitina Carnipura 
  • 3 dosatori contengono 3 g di pura L-carnitina Carnipura 

Per saperne di più sulle nostre capsule di fabbricazione europea

Suggerimenti per l'uso

Per chi è indicata la L-carnitina Carnipure®?

La L-carnitina Carnipure® è pensata per:

  • Gli sportivi, per il suo importante interesse muscolare, sia durante che dopo lo sforzo;
  • Le persone sedentarie, per la sua azione bruciagrassi e le sue proprietà antiossidanti.

Dosaggio

Si raccomanda di assumere da 1 a 3 g di L-carnitina al giorno, in dosi suddivise durante i pasti.

Prendere 1 capsula ai pasti (mattina e mezzogiorno) e 1 capsula 1 ora prima, durante e dopo lo sforzo.

Quando assumere la L-carnitina Carnipure®?

Durante i pasti

È importante assumere la L-carnitina Carnipure® quando il livello di insulina è alto, cioè al momento del pasto (19-20). Questo vale ancora di più al di fuori del periodo di allenamento, cioè al mattino e all'ora di pranzo o nei giorni di non allenamento (giorni in cui Carnipure® non dovrebbe essere sospeso) (21).

Durante l'allenamento

Una sessione di bodybuilding aumenta l'assorbimento muscolare della carnitina dal 40 al 70% rispetto al normale (18). Le contrazioni muscolari facilitano il trasporto della carnitina all'interno delle cellule. Di conseguenza, occorre assumere una parte significativa della dose di L-carnitina Carnipure® prima, durante e subito dopo l'allenamento.

Come assumere la L-carnitina Carnipure®?

Il problema della carnitina è la sua assimilazione, che è limitata al 5-15%, mentre il resto viene eliminato. Questo rende difficile aumentare i livelli di carnitina nei muscoli. 

Tuttavia, ci sono tre soluzioni che possono ovviare a questi inconvenienti:

  • L'assimilazione della carnitina migliora se usata insieme ai carboidrati. Quindi l'assunzione di carnitina con un pasto ne favorisce l'assorbimento. 
  • È anche opportuno suddividere l'integrazione in dosi frazionate.
  • La sinergia L-carnitina - Fat Bruner e L-carnitina - Colina-L-Bitartrato: la L-carnitina e Fat Burner si combinano perfettamente, poiché la colina migliora la ritenzione della carnitina, promuovendo l'integrazione delle cellule. Si crea così una sinergia tra questi due integratori che si completano a vicenda (23).

Interazioni con altri prodotti Nutrimuscle

Sinergie tra gli integratori

La L-carnitina Carnipure® rafforza l'efficacia dei booster pre-allenamento: Natural Bio Booster, Tribulus Terrestris, tè verde di Ceylon biologico, Guaranà biologico Guayapi, Green caffeine Bio booster.

La L-carnitina Carnipure® migliora l'efficienza dei bruciagrassi: Fat burner, Colina L-Bitartrato.


Antagonismi tra gli integratori

La L-carnitina Carnipure® non deve essere assunta contemporaneamente a bicarbonato di potassio per evitare il gonfiore.

Riferimenti scientifici

  • (10) Spiering BA. Responses of criterion variables to different supplemental doses of L-carnitine L-tartrate. J Strength Cond Res. 2007 Feb;21(1):259-64 
  • (18) Furuichi Y. Muscle Contraction Increases Carnitine Uptake Via The Cellular Redistribution Of OCTN2. Medicine & Science in Sports & Exercise: May 2011 - Volume 43 - Issue 5 - p 808 
  • (19) Stephens FB. Carbohydrate ingestion augments L-carnitine retention in humans. J Appl Physiol. 2007 Mar;102(3):1065-70. 
  • (20) Wall BT. Chronic oral ingestion of L-carnitine and carbohydrate increases muscle carnitine content and alters muscle fuel metabolism during exercise in humans. J Physiol. 2011 Feb 15;589(Pt 4):963-73. 
  • (21) Stephens FB, Constantin-Teodosiu D, Laithwaite D, Simpson EJ, Greenhaff PL. A threshold exists for the stimulatory effect of insulin on plasma L-carnitine clearance in humans. Am J Physiol Endocrinol Metab. 2007 Feb;292(2):E637-41. 
  • (22) Stephens FB. Vegetarians have a reduced skeletal muscle carnitine transport capacity. Am J Clin Nutr. 2011 Jul 13. [Epub ahead of print] 
  • (23) Hongu N. Carnitine and choline supplementation with exercise alter carnitine profiles, biochemical markers of fat metabolism and serum leptin concentration in healthy women. J Nutr. 2003 Jan;133(1):84-9.

Saperne di più

Purezza garantita delle materie prime

Come per tutti i complementi della nostra gamma, assicuriamo la corretta condivisione delle informazioni sull'origine dei fornitori da un lato, e la qualità della materia prima dall'altro.

Usiamo solo ingredienti di altissima gamma, la cui qualità è garantita da leader mondiali: il gruppo svizzero Lonza©, certificato HACCP e ISO9001, è il produttore della carnitina L-Carnipure® Nutrimuscle.

Questa origine garantisce che L-Carnipure® non contiene:

  • alcuna impurità;
  • alcuna traccia di D-carnitina (una forma sintetica di carnitina che non si trova in natura e che inibisce l'assorbimento della L-carnitina);
  • alcun OGM;
  • alcuna sostanza allergenica.

Ogni lotto di L-Carnipure® è testato per valutare l'assenza di metalli pesanti tossici e di microrganismi, batteri, microbi, funghi o muffe. Questi test sono a disposizione del consumatore, cosa che avviene raramente per le carnitine generiche di cui non si conosce né l'origine, né il produttore, né il metodo di fabbricazione, né la purezza, né la data di produzione, né la data di scedenza.

Grazie a brevetti unici, L-Carnipure® è l'unica carnitina prodotta per fermentazione (lo stesso processo che si trova in natura). Non contiene quindi residui animali, come spesso accade con i metodi di estrazione a basso costo e a bassa tecnologia. Questa caratteristica è quindi una garanzia importante contro il rischio di trasmissione dell'encefalopatia spongiforme bovina.

Riferimenti scientifici

  • (1) Keller U. Carnitine status of pregnant women: effect of carnitine supplementation and correlation between iron status and plasma carnitine concentration. Eur J Clin Nutr. 2009 Sep;63(9):1098-105. 
  • (2) Rubin MR. Safety measures of L-carnitine L-tartrate supplementation in healthy men. J Strength Cond Res. 2001 Nov;15(4):486-90. 
  • (3) Galloway SD. Effects of oral L-carnitine supplementation on insulin sensitivity indices in response to glucose feeding in lean and overweight/obese males. Amino Acids. 2011 Jul;41(2):507-15. 
  • (4) Volek JS. Effects of carnitine supplementation on flow-mediated dilation and vascular inflammatory responses to a high-fat meal in healthy young adults. Am J Cardiol. 2008 Nov 15;102(10):1413-7. 
  • (5) Foitzik K. L-carnitine-L-tartrate promotes human hair growth in vitro. Exp Dermatol. 2007 Nov;16(11):936-45. 
  • (6) Foitzik K. Indications that topical L-carnitin-L-tartrate promotes human hair growth in vivo. J Dermatol Sci. 2007 Nov;48(2):141-4. 
  • (7) Volek JS. L-carnitine L-tartrate supplementation favorably affects markers of recovery from exercise stress. Am J Physiol Endocrinol Metab. 2002 Feb;282(2):E474-82. 
  • (8) Ho JY. l-Carnitine l-tartrate supplementation favorably affects biochemical markers of recovery from physical exertion in middle-aged men and women. Metabolism. 2010 Aug;59(8):1190-9. 
  • (9) Eder K. Free and total carnitine concentrations in pig plasma after oral ingestion of various L-carnitine compounds. Int J Vitam Nutr Res. 2005 Jan;75(1):3-9. 
  • (10) Spiering BA. Responses of criterion variables to different supplemental doses of L-carnitine L-tartrate. J Strength Cond Res. 2007 Feb;21(1):259-64. 
  • (11) Wall BT. Chronic oral ingestion of L-carnitine and carbohydrate increases muscle carnitine content and alters muscle fuel metabolism during exercise in humans. J Physiol. 2011 Feb 15;589(Pt 4):963-73.
  • (12) Broad EM. Carbohydrate, protein, and fat metabolism during exercise after oral carnitine supplementation in humans. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2008 Dec;18(6):567-84. 
  • (13) Spiering BA. Effects of L-carnitine L-tartrate supplementation on muscle oxygenation responses to resistance exercise. J Strength Cond Res. 2008 Jul;22(4):1130-5. 
  • (14) Kraemer WJ. Androgenic responses to resistance exercise: effects of feeding and L-carnitine. Med Sci Sports Exerc. 2006 Jul;38(7):1288-96. 
  • (15) Broad EM. Effects of four weeks L-carnitine L-tartrate ingestion on substrate utilization during prolonged exercise. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2005 Dec;15(6):665-79. 
  • (16) Abramowicz WN. Effects of acute versus chronic L-carnitine L-tartrate supplementation on metabolic responses to steady state exercise in males and females. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2005 Aug;15(4):386-400. 
  • (17) Kraemer WJ. The effects of L-carnitine L-tartrate supplementation on hormonal responses to resistance exercise and recovery. J Strength Cond Res. 2003 Aug;17(3):455-62. 
  • (1) Kraemer WJ. Androgenic responses to resistance exercise: effects of feeding and L-carnitine. Med Sci Sports Exerc. 2006 Jul;38(7):1288-96. 
  • (2) Kraemer WJ. L-carnitine supplementation: influence upon physiological function. Curr Sports Med Rep. 2008 Jul-Aug;7(4):218-23. 
  • (3) Broad EM. Carbohydrate, protein, and fat metabolism during exercise after oral carnitine supplementation in humans. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2008 Dec;18(6):567-84. 
  • (4) Wutzke KD, et al. The effect of l-carnitine on fat oxidation, protein turnover, and body composition in slightly overweight subjects. Metabolism. 2004 Aug;53(8):1002-6. 
  • (5) Walter P. L-carnitine, a 'Vitamin-like Substance' for functional food. Proceedings Of the symposium on L-carnitine, april 28 to may 1, 2000, zermatt, switzerland. Ann Nutr Metab. 2000;44(2):75-96. 
  • (6) Zajac A, et al. The influence of L-carnitine supplementation on body fat content, speed, explosive strength and VO2MAX in elite athletes. Biology of Sport. 2001 18:127-135. 
  • (7) Arenas J, et al. Carnitine in muscle, serum, and urine of nonprofessional athletes: effects of physical exercise, training, and L-carnitine administration. Muscle Nerve. 1991 Jul;14(7):598-604. 
  • (8) Stephens FB. Skeletal muscle carnitine loading increases energy expenditure, modulates fuel metabolism gene networks and prevents body fat accumulation in humans. Journal of Physiology, 2013 591, 4655-4666. 
  • (9) Koeth RA. Intestinal microbiota metabolism of L-carnitine, a nutrient in red meat, promotes atherosclerosis. Nat Med. 2013 May;19(5):576-85. 
  • (10) Ussher JR. Gut microbiota metabolism of L-carnitine and cardiovascular risk. Atherosclerosis. 2013 Dec;231(2):456-61. 
  • (11) Johri AM. Carnitine therapy for the treatment of metabolic syndrome and cardiovascular disease: evidence and controversies. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 2014 Aug;24(8):808-14. 
  • (12) Pepine CJ. The therapeutic potential of carnitine in cardiovascular disorders. Clin Ther. 1991 Jan-Feb;13(1):2-21. 
  • (13) Ferrari R. Therapeutic effects of L-carnitine and propionyl-L-carnitine on cardiovascular diseases: a review. Ann N Y Acad Sci. 2004 Nov;1033:79-91. 
  • (14) Flanagan JL. Review Role of carnitine in disease. Nutrition & Metabolism 2010, 7:30. 
  • (15) DiNicolantonio JJ. L-carnitine in the secondary prevention of cardiovascular disease: systematic review and meta-analysis. Mayo Clinic Proc 2013, 88(6):5444–51 
  • (16) Mente A. The Relationship Between Trimethylamine-N-Oxide and Prevalent Cardiovascular Disease in a Multiethnic Population Living in Canada. Can J Cardiol. 2015 Sep;31(9):1189-94. 
  • (17) Shang R. Effective dosing of L-carnitine in the secondary prevention of cardiovascular disease: a systematic review and meta-analysis. BMC Cardiovasc Disord. 2014 Jul 21;14:88. 
  • (18) Davini P. Controlled study on L-carnitine therapeutic efficacy in post-infarction. Drugs Exp Clin Res. 1992;18(8):355-65. 
  • (19) Tang WH. Gut microbiota-dependent trimethylamine N-oxide (TMAO) pathway contributes to both development of renal insufficiency and mortality risk in chronic kidney disease. Circ Res. 2015 Jan 30;116(3):448-55. 
  • (20) Fukami K. Oral L-carnitine supplementation increases trimethylamine-N-oxide but reduces markers of vascular injury in hemodialysis patients. J Cardiovasc Pharmacol. 2015 Mar;65(3):289-95. 
  • (21) Yasuo K. Long-Term Effects of Oral L-carnitine Supplementation on Anemia in Chronic Hemodialysis. Cardiorenal Med. 2014 Apr; 4(1): 53–59. 
  • (22) Di Iorio BR. Long-term L-carnitine Administration reduces Erythropoietin Resistenza in Chronic Hemodialysis Patients with Thalassemia Minor. Drug Target Insights. 2007; 2: 1–7. 
  • (23) Parandak H. The Effect of Two-Week L-carnitine Supplementation on Exercise -Induced Oxidative Stress and Muscle Damage.Asian J Sports Med. 2014 Jun; 5(2): 123–128. 
  • (24) Cao Y.Single dose administration of L-carnitine improves antioxidant activities in healthy subjects. Tohoku J Exp Med. 2011;224(3):209-13. 
  • (25) Malaguarnera M. Serum Carnitine Levels in Centenarians Clinical Drug Investigation 1999 17(4) : 321-327.

Certificati e studi

Studi

Trasparenza e tracciabilità
Prodotti omaggio a partire da 50€ d'acquisto
Materie prime
pure al 100%
Spedizione gratuita
in Italia