⛔️ NON VENDIAMO CIÒ CHE NON CONSUMIAMO ⛔️
top sport

Glicina Cristallizzata

14,95€
  • Previene le lesioni durante l'allenamento 
  • Rafforza tendini, legamenti e muscoli 
  • Migliora il sonno 
  • Sinergia con il peptide di collagene Peptan
Previene le lesioni durante l'allenamento Per saperne di più
  • Legamenti
  • +
  • Recupero
  • Sonno
  • Tendini
  • Gélules
  • Poudre
Formato
  • 120 gélules
  • 400 gélules
  • 800 gélules
  • 1600 gélules
  • 750 g
  • 3 kg
  • 10 kg
  • 25 kg
Data preferibile di consumo 02/2022
14,95€
Quantità
- 1 +
  • Prodotto omaggio a partire da 50€ di spesa
  • Spedizione gratuita

Descrizione

Cos'è la glicina?

La glicina è un amminoacido non essenziale onnipresente nel collagene di muscoli, tendini, legamenti e pelle. Un'intensa attività fisica aumenterà il nostro fabbisogno di glicina, senza aumentare adeguatamente il nostro apporto in caso di mancata integrazione.

Quali sono i benefici della glicina per l'organismo?

Glicina e collagene

Nelle proteine del collagene, la glicina rappresenta da un terzo a un quarto di tutti gli amminoacidi. È l'amminoacido più presente in questo materiale di base destinato a evitare il rischio di lesioni rafforzando tendini, muscoli, legamenti o pelle.

Impatto della glicina su glicemia, insulina e diabete

L'assunzione orale di circa 5 g di glicina produce un effetto ipoglicemico molto leggero, stimolando la secrezione di insulina. Combinato con il glucosio, l'aumento dei livelli di zucchero nel sangue è ridotto.

Migliore qualità del sonno

Agendo come neurotrasmettitore inibitorio nel cervello, la glicina migliora la qualità del sonno e quindi riduce il bisogno di dormire.

Perdita di grasso

Una delle risposte all'integrazione di glicina è la perdita di grasso, che sarà tanto più efficace quanto più si è sensibili al suo effetto di booster del GH.
Per maggiori dettagli sui benefici della glicina Nutrimuscle, consultare la sezione Per saperne di più.

Composizione nutrizionale della glicina cristallizzata Nutrimuscle

6 misurini contengono 6 g di glicina cristallizzata.

6 capsule contengono 5,4 g di glicina cristallizzata.

Ingredienti

Glicina cristallizzata in polvere:

  • Glicina cristallizzata

Glicina cristallizzata in compresse:

  • Glicina cristallizzata
  • Capsula di gelatina di manzo

Glicina cristallizzata Nutrimuscle

La Glicina cristallizzata Nutrimuscle è ottenuta da una miscela di 3 materie prime: Acido Cloroacetico, Ammina ed Urotropina, purificato con acqua su carbone attivo e cristallizzato.

La Glicina cristallizzata Nutrimuscle non utilizza sostanze di lavorazione a base di OGM.

La Glicina cristallizzata Nutrimuscle è indicata per i vegetariani.

Composizione

Composizione nutrizionale

100 g1 capsula6 g6 capsule
Protidi0 g0 g0 g
0 g
Craboidrati0 g0 g0 g
0 g
Grassi0 g0 g0 g
0 g
Calorie406 kcal3,67 kcal24 kcal
22 kcal
Valore energetico
1697 kJ
15,33 kJ102 kJ
92 kJ

Suggerimenti per l'uso

Per chi è indicata la glicina cristallizzata Nutrimuscle?

La glicina cristallizzata Nutrimuscle è un integratore che può essere di interesse per gli atleti siccome : 

  • Previene il rischio di lesioni rafforzando tendini, legamenti e muscoli;
  • Protegge l'integrità dell'atleta di resistenza, specialmente i reni.

Dosaggio

Si raccomandano dosi modeste, da 3 a 6 g al giorno, in un'unica assunzione.
In generale, le dosi riconosciute come alte negli esperimenti medici sono 0,8 g di glicina per chilogrammo di peso corporeo (2). Per una persona che pesa 80 kg, questo corrisponde a una dose di 64 g.

Quando assumere la glicina cristallizzata?

Assumere 6 g (6 misurini o 6 capsule) dopo l'allenamento con le proteine o con il pasto serale.

Dopo l'ingestione orale di glicina, il livello di questo amminoacido aumenta rapidamente nel sangue, per raggiungere un livello massimo in circa 40 minuti (1). 

Una dose di 5 g moltiplica il livello di glicina nel sangue per 4, che in seguito torna al livello base un'ora dopo.

Si sconsiglia l'uso di glicina cristallizzata Nutrimuscle prima dell'esercizio fisico, perché può favorire il sonno e tende ad avere effetti ipoglicemizzanti (1).

Come assumere la glicina cristallizzata Nutrimuscle?

Messa in acqua, la glicina cristallizzata Nutrimuscle conferisce un leggero sapore dolce che la rende molto facile da usare. Può anche essere assunta con delle proteine, migliorandone leggermente il sapore.

Messa direttamente in bocca, si avrà l'impressione di mangiare zucchero in polvere, ma con un gusto meno zuccherato.

Controindicazioni e interazioni con altri prodotti Nutrimuscle

L'uso della glicina cristallizzata è controindicato per i seguenti soggetti:

Se si è inclini alla pressione alta, è meglio evitare dosi elevate di glicina, anche se questa azione della glicina rimane controversa (3).
I soggetti che soffrono di malattie nervose, con o senza terapia in atto.

Sinergie tra gli integratori:

La glicina cristallizzata, lo Yerba Maté biologico e i Pidolati ZMB migliorano il recupero nervoso.

Antagonismi tra gli integratori:

Evitare di assumere glicina cristallizzata Nutrimuscle contemporaneamente al bicarbonato di potassio per evitare il gonfiore.
Evitare di assumere la glicina cristallizzata Nutrimuscle, che è un rilassante, con un booster come il Bio booster naturale o il Guaranà biologico, che sono stimolanti.

Riferimenti scientifici

(1) Gannon MC. The metabolic response to ingested glycine. Am J Clin Nutr December 2002 vol. 76 no. 6 1302-1307 

(2) Palmer C. The cognitive effects of modulating the glycine site of the NMDA receptor with high-dose glycine in healthy controls. Hum Psychopharmacol. 2008 Mar;23(2):151-9.

Saperne di più

Storia della glicina, le proprietà della creatina senza assumere la creatina

All'inizio degli anni 30, gli scienziati hanno scoperto le proprietà protettive e benefiche dell'integrazione di glicina per i muscoli (7). Ci vollero solo due anni perché i ricercatori capissero che gli effetti della glicina erano dovuti all'aumento della produzione di creatina (8) da parte del corpo (nota: gli effetti naturalmente anabolici della creatina sui muscoli furono scoperti nel 1910).

Negli anni '40, diversi studi hanno mostrato un aumento della forza e della massa muscolare nei soggetti maschi che usavano 6 g di glicina al giorno (9 - 10). Questi effetti benefici sono strettamente legati all'aumento della produzione di creatina da parte del corpo.
Negli anni '70, una nuova serie di studi ha confermato che l'assunzione di glicina promuove sia la sintesi di creatina che la ritenzione di azoto (anabolismo naturale) (11 - 12).

Tutte queste scoperte dimostrano che l'azione di un integratore di creatina può essere riprodotta dall'assunzione di glicina. Gli effetti benefici possono essere interessanti per gli atleti che non desiderano utilizzare direttamente l'integrazione di creatina. Tuttavia, è preferibile assumere insieme CREATINA e Glicina per ottenere i massimi effetti.

Purezza garantita delle materie prime

È raro conoscere i nomi dei fornitori delle materie prime per gli integratori che si assumono. Tuttavia, questo è essenziale per garantire la tracciabilità del prodotto.

Da Nutrimuscle, usiamo solo glicina cristallizzata di altissima gamma, la cui qualità è garantita da Jizhou City Huayang Chemical Co, Ltd.

Ciò che conta di più per noi è la qualità delle materie prime, la salute dei nostri clienti e i risultati che si ottengono utilizzando i nostri integratori alimentari.

Questa qualità è essenziale per gli amminoacidi come glicina cristallizzata Nutrimuscle che si consumano spesso (ogni giorno o anche più volte al giorno) e in grandi quantità.

Interessanti sinergie con la Glicina cristallizzata

Sinergia Glicina-Magnesio

Esiste una sinergia tra la Glicina e il Magnesio per quanto riguarda la fabbricazione e la ritenzione della creatina (12). In effetti, le perdite urinarie di creatina sono notevolmente aumentate in caso di carenza di magnesio (13). Inoltre, questo minerale partecipa alla sintesi della creatina attraverso il corpo. Il magnesio quindi aiuterà doppiamente la Glicina ad aumentare le riserve di creatina.

Synergie Glicina -PEPTAN

Poiché la Glicina è un amminoacido non essenziale, il corpo deve catturare altri amminoacidi per metabolizzarli (distruggerli e servirsi delle loro molecole) per trasformarli in Glicina. Uno di questi aminoacidi è l'idrossiprolina, un amminoacido raro ma vitale per la salute e l'integrità dei tendini (1).

È l'ingrediente chiave del PEPTAN. Quest'ultimo porta anche la glicina, ma non si prende il PEPTAN per vedere la sua idrossiprolina trasformata in Glicina. L'assunzione di Glycine ridurrà la produzione endogena (da parte del corpo) di Glycine che salverà l'idrossiprolina. L'assunzione di Glycine renderà quindi il PEPTAN più efficace, poiché meglio in grado di aumentare i livelli cellulari di idrossiprolina.

I benefici della Glycine più nel dettaglio

La Glicina è utilizzata come materia prima dal corpo per sintetizzare il glutatione, un potente antiossidante che spiega, almeno in parte, gli effetti protettivi della Glicina (1 - 2 - 3).

La Glicina potrebbe anche esercitare un'azione antinfiammatoria e benefica per il sistema immunitario (4 - 5 - 6).

Glicina e collagene

Nelle proteine del collagene, la Glicina rappresenta da un terzo a un quarto di tutti gli amminoacidi (24). Negli sportivi è stato dimostrato che la carenza di Glicina è associata a un rischio di lesioni maggiore del normale (25). Negli atleti di resistenza, la supplementazione in Glycine protegge l'integrità della salute dell'atleta, in particolare a livello dei reni (26).

Glicina e diabete

L'assunzione orale di circa 5 g di Glicina produce un effetto ipoglicemizzante molto lieve stimolando la secrezione di insulina. Associata con glucosio, l'aumento del livello di zucchero nel sangue è fortemente attenuato (24). Questi risultati confermano gli effetti della Glicina constatati in numerosi altri studi (28 - 29 - 30 - 31): questi effetti ipoglicemizzanti della Glicina spiegano gli effetti benefici di questo amminoacido osservati nei soggetti diabetici (32).

Glicina e sonno

A livello del cervello, la Glicina agisce come un neurotrasmettitore inibitore del cervello (4 - 19) che ha l'effetto di aiutare alcune persone a dormire meglio. Tuttavia, poiché i meccanismi del sonno sono molto complessi e variano notevolmente da persona a persona, la risposta di ciascuno alla supplementazione di Glycine sarà molto variabile.

Sembra che circa il 40% dei soggetti si addormenti rapidamente dopo la somministrazione di Glicine (20).

Alcuni studi hanno dimostrato che l'assunzione di 3g di Glycine prima di andare a dormire migliora la qualità del sonno e quindi diminuisce la necessità di dormire (21 - 22)

Glicina e perdita di peso

La Glicina è anche associata alla perdita di grasso in diversi studi (1 - 18).

Studi su altri effetti della glicina

Glicina e secrezione naturale di ormoni della crescita

Negli uomini che praticano il bodybuilding, l'assunzione orale di 12g di Glicina prima di un allenamento tende ad aumentare la secrezione naturale di ormone della crescita (GH) che avviene durante uno sforzo (15).
Allo stesso modo, prendere 12g da questi stessi soggetti a riposo funziona molto bene in alcuni sportivi, ma non affatto in altri.

Questo doppio studio mostra quindi la risposta molto contrastata della Glicina per quanto riguarda la secrezione di ormone della crescita: alcuni rispondono molto bene, altri no a tutti!
Ciò conferma i risultati molto casuali ottenuti nei trattamenti dei disordini mentali con la supplementazione in Glicina. I risultati sono complessivamente piuttosto positivi, ma i profitti individuali variano in modo estremo (16).
Queste differenze si spiegano in gran parte con la differenza di penetrazione della Glicina nel cervello. In alcuni, la Glicina colpisce massicciamente il cervello: quindi risponderanno fortemente alla Glicina. In altri, la Glicina non riesce a penetrare nel cervello: la loro risposta sarà quindi minima, se non inesistente, anche a megadosi (17).

Glicina e memoria

Alcune ricerche mostrano effetti benefici della Glicina sul cervello in particolare sulla memoria, ma questi risultati non sono universalmente riconosciuti (23).

Riferimenti scientifici

(1) Wang W. Glycine metabolism in animals and humans: implications for nutrition and health. Amino Acids. 2013 Sep;45(3):463-77. 

(2) Díaz-Flores M. Oral supplementation with glycine reduces oxidative stress in patients with metabolic syndrome, improving their systolic blood pressure. Can J Physiol Pharmacol. 2013 Oct;91(10):855-60. 

(3) Matilla B. [Glycine: a cell-protecting anti-oxidant nutrient]. Nutr Hosp. 2002 Jan-Feb;17(1):2-9. 

(4) Gundersen RY. Glycine--an important neurotransmitter and cytoprotective agent. Acta Anaesthesiol Scand. 2005 Sep;49(8):1108-16.

(5) Zhong Z. L-Glycine: a novel antiinflammatory, immunomodulatory, and cytoprotective agent. Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2003 Mar;6(2):229-40. 

(6) Wheeler MD. Glycine: a new anti-inflammatory immunonutrient. Cell Mol Life Sci. 1999 Nov 30;56(9-10):843-56. 

(7) Cuthbertson D P. The treatment of muscular dystrophy with glycine. QJM: An International Journal of Medicine 1934. 616 July. p:411-435 

(8) Mildred A. The influence of glycine on the excretion of creatine and creatinine. American Journal of PhysiologyPublished 31 March 1935Vol. 111no. 596-610 

(9) Chaikelis AS. The effect of glycocoll (glycine) ingestion upon the growth, strength and creatinine-creatine excretion in man. Am J Physiol 1941 132 p578 

(10) Horvath SM. The influence of glycine on muscular strength. Am J Physiol 1941 134(3) p469 

(11) Crim MC. Creatine metabolism in men: urinary creatine and creatinine excretions with creatine feeding. The Journal of nutrition, 1975. 105. p:428. 

(12) Crim MC. Creatine metabolism in men: creatine pool size and turnover in relation to creatine intake. J nutr. 1976 106. p371. 

(13) Morrison JF. Kinetic studies of the activation of creatine phosphoryltransferase by magnesium. Biochimica et Biophysica Acta Volume 52, Issue 1, 2 September 1961, Pages 82–96 

(14) Métabolisme des acides aminés et de créatine dans des cas de carence magnésique. Magnesium Bull 1986 6 p:273 

(15) Vincent, KR. Effect of glycine ingestion and acute resistance exercise on growth hormone release in male weightlifters. Medicine & Science in Sports & Exercise. 28(5):191, May 1996. 

(16) Kaufman MJ. Oral glycine administration increases brain glycine/creatine ratios in men: a proton magnetic resonance spectroscopy study. Psychiatry Res. Aug 30, 2009; 173(2): 143–149. 

(17) Palmer C. The cognitive effects of modulating the glycine site of the NMDA receptor with high-dose glycine in healthy controls. Hum Psychopharmacol. 2008 Mar;23(2):151-9.

(18) Lustgarten MS. Serum glycine is associated with regional body fat and insulin resistance in functionally-limited older adults. PLoS One. 2013 Dec 31;8(12):e84034.

(19) Hernandes MS. Glycine as a neurotransmitter in the forebrain: a short review. J Neural Transm. 2009 Dec;116(12):1551-60

(20) Fekkes D. Glycine, exercise and fatigue. Amino Acids. 2001 21(1) : p60. - (21) INAGAWA K. Subjective effects of glycine ingestion before bedtime on sleep quality Sleep and Biological Rhythms 2006 Volume 4, Issue 1, pages 75–77. 

(22) Yamadera W. Glycine ingestion improves subjective sleep quality in human volunteers, correlating with polysomnographic changes. Sleep and Biological Rhythms 2007 Volume 5, Issue 2, pages 126–131

(23) File SE. Beneficial effects of glycine (bioglycin) on memory and attention in young and middle-aged adults. J Clin Psychopharmacol. 1999 Dec;19(6):506-12

(24) Gannon MC. The metabolic response to ingested glycine. Am J Clin Nutr December 2002 vol. 76 no. 6 1302-1307 

(25) van den Baar MT. Plasma amino acids and sports injuries. Amino Acids. 2004 Feb;26(1):71-6.

(26) Klause N. The use of glycine for nephroprotection in athletes taking part in endurance sports. Int J Sports Med. 1991 12 : p123

(27) Stamler J. Dietary glycine and blood pressure: the International Study on Macro/Micronutrients and Blood Pressure. Am J Clin Nutr. 2013 Jul;98(1):136-45. 

(28) Iverson JF. Interaction of ingested leucine with glycine on insulin and glucose concentrations. J Amino Acids. 2014;2014:521941.

(29) Cochrane WA. Familial hypoglycemia precipitated by amino acids. J Clin Invest 1956;35:411–22.

(30) Kanai I. Effects of amino acids on blood glucose regulation. Biochem Z 1932;248:383–8

(31) Chikano M. Effect of amino acids and their derivatives on epinephrine hyperglycemia. Biochem Z 1929; 205:154–65.

(32) Gonzalez-Ortiz M. Effect of glycine on insulin secretion and action in healthy first-degree relatives of type 2 diabetes mellitus patients. Horm Metab Res 2001;33:358–60.

Certificati e studi

Studi

Trasparenza e tracciabilità
Prodotti omaggio a partire da 50€ d'acquisto
Materie prime
pure al 100%
Spedizione gratuita
in Italia